La mobilità sostenibile è costituita da una serie di buone pratiche che mirano a diminuire l’impatto ambientale degli spostamenti ed è caratterizzata da molti aspetti.

Un po’ alla volta su LeRispostedelSole possiamo vederli tutti!

Per ora ti do qualche indicazione generale.

Con la mobilità sostenibile si mira a sostenere ogni spostamento urbano che diminuisca l’impatto ambientale generato dai veicoli privati: inquinamento atmosferico ed emissione di gas serra, congestione, inquinamento acustico etc..

Le pubbliche amministrazioni possono ottenere sovvenzioni o usufruire di finanziamenti erogati dal Ministero dell’Ambiente a favore della mobilità sostenibile.
Gli spostamenti a basso impatto, come è facile intuire, possono avvenire a piedi, in bicicletta, coi mezzi pubblici, con auto di nuova generazione (ad esempio elettriche o ibride) e infine  con nuovi metodi di condivisione come il bike e il car sharing o il car pooling.
Lo sai che decidendo di andare al lavoro tutti i giorni in bicicletta, pensando ad una distanza casa-lavoro di circa 3 km, in un anno puoi percorrere quasi 3000 km?!

Sei un fenomeno e non lo sapevi!!

Foto credits